Come dipingere le pareti in autunno?

L’autunno è il periodo migliore in cui si decide di rinnovare l’aspetto della casa iniziando a dipingere le pareti.

Delle buone iniziative per rendere la casa il più confortevole e accogliente possibile in vista della stagione invernale.

Per rinnovare gli ambienti si inizia dal colore di soffitti e pareti.

Prima di iniziare è essenziale scegliere quale tipo di pittura è più adatta per le varie stanze della casa, anche in base al grado di umidità di ognuna.

Per le camerette dei bambini è perfetta la pittura lavabile, resistente a piccoli ritocchi di pulizia a secco, meglio se anche traspirante.

Per le zone della cucina accanto al piano cottura si preferisce una pittura con smalto murale, facilmente lavabile anche con la spugna bagnata.

La pittura antimuffa si adatta un po’ a tutte le stanze, soprattutto a quelle esposte a maggiore formazione di umidità.

Per capire come dipingere le pareti in autunno occorre sempre partire prima dalla scelta della giusta tipologia di pittura e successivamente iniziare a scegliere i colori.

Come dipingere le pareti interne: quali solo le tonalità?

In autunno si ha la sensazione di preferire una casa dall’atmosfera avvolgente, calda e accogliente non solo a livello termico, ma donandole il giusto valore estetico.

Si preferiscono colori più intensi, tessuti più morbidi e avvolgenti, tutto per avere la sensazione del tipico tepore autunnale.

Le nuance più indicate per tinteggiare casa in questo periodo sono sicuramente tutte quelle che riguardano questa stagione, come tutte le tonalità del marrone, dal beige al bruciato fino al mogano scuro.

L’ideale sono anche le tonalità del giallo, come l’ocra e degli aranciati con tocchi di senape, ruggine, rosso mattone, bordeaux o castagna.

Irrinunciabili anche il verde bosco e il grigio fango per ravvivare con qualche tocco di beige o tortora.

Colori per dipingere le pareti della casa in autunno con 5 abbinamenti di stile

Come pitturare casa in autunno accostando le diverse tonalità con i vari stili?

Ecco 5 idee utili da mettere in pratica:

  • Marrone e panna per arredi classici

L’arredamento classico apparirà più intenso e avvolgente con pareti panna e marron glacè, da accostare a mobili in legno scuro e complementi bianchi.

  • Arancio e ocra per arredi etnici

Arredi dal forte carattere per i mix dal mood etnico con ampie pennellate di arancio e ocra sulle pareti, da ultimare con mobili laccati in tonalità scure e divani e poltrone con rivestimenti ispirati alla tradizione africana.

  • Grigio, marrone e rosso mattone per arredi industrial

Una casa arredata in stile industrial prenderà vitalità con pareti in grigio accostate a dettagli color castagna e alcune parti realizzate con mattoncini rossi.

  • Verde bosco e rosso per arredi rustici

Gli arredi rustici sono perfetti per le stampe verde bosco e rosso, anche tartan, di complementi d’arredo e cuscini, da completare con mobili in legno scuro.

  • Bordeaux, tortora e bianco per arredi moderni

Se la casa è arredata in stile moderno, il bianco e il tortora delle pareti verranno valorizzate da pennellate bordeaux per definire meglio gli spazi.

Regala un nuovo tocco di colore alle pareti della tua casa per questo autunno!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *